Gentile utente

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
La nostra ASP, nel rispetto delle normative vigenti, ha istituito con Delibera n. 354 del 06/03/2012 il Comitato Unico di Garanzia (C.U.G.) per le Pari Opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.

Il C.U.G. unisce in un solo organismo le competenze dei Comitati per le Pari Opportunità e dei Comitati Paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della Contrattazione collettiva e ne assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai CCNL relativi al personale delle Pubbliche Amministrazioni o da altre disposizioni.

Il Comitato è unico per tutto il Personale dipendente dell’ASP

Il C.U.G. , al fine di assicurare complessivamente la parità di genere e la rappresentanza di tutto il Personale, ha composizione paritetica ; è formato da componenti Sindacali designati da ciascuna delle OO. SS. maggiormente rappresentative a livello aziendale, da componenti Aziendali e da un Presidente, designato dal Direttore Generale.

Quali sono i compiti del CUG?

  • formulare piani di azioni positive a favore dei lavoratori individuando le misure idonee per il raggiungimento degli obiettivi;
  • promuovere azioni volte a dare attuazione a indicazioni, per rimuovere comportamenti lesivi della parità e delle pari opportunità di genere, compresi quelli relativi alle molestie sessuali
  • valutare fatti segnalati, riguardanti azioni di discriminazione diretta ed indiretta ed emarginazione professionale nonché formulare proposte e misure per la rimozione dei vincoli;
  • promuovere indagini conoscitive, ricerche ed analisi necessarie ed individuare misure atte a creare effettive condizioni di parità tra le lavoratrici ed i lavoratori dell’Azienda
  • pubblicizzare periodicamente il lavoro svolto ed i risultati emersi
  • assolvere ogni altra incombenza attribuita al Comitato da leggi, contratti collettivi, accordi sindacali o altre disposizioni
  • collaborare con gli Enti esterni e con le Strutture aziendali di competenza per gli adempimenti dettati dalle leggi vigenti in materia.
Segnala al CUG quelle dinamiche lavorative che ti sembrano derivare da situazioni che possono diventare discriminanti. Salvaguarda il valore aggiunto che ogni singolo individuo possiede e spende nel proprio luogo di lavoro

Scrivici