Gentile utente

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

La Direzione Generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Ragusa, sensibile ai bisogni delle persone con disabilità, ha ritenuto necessario continuare il percorso iniziato nel 2013, procedendo alla revisione della presente “Carta dei diritti delle persone con disabilità”.

Il documento è stato suddiviso in 14 articoli, gli stessi contenuti nella “Carta europea dei diritti del malato, nello spirito della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità recepita e resa vincolante a livello nazionale nell’ordinamento italiano con L.18/2009, e che all’articolo 25 sancisce il diritto alla cura.

Dobbiamo, realisticamente, prendere atto che non siamo ancora in grado di attivare, oggi, alcuni strumenti per il miglioramento della mobilità delle persone non vedenti all’interno degli ospedali dell’azienda, come ad esempio i percorsi tattili e la mappa dei luoghi in Braille.

Ciononostante, l’Azienda si pone come obiettivo l’abbattimento di barriere culturali, organizzative e sanitarie, per far sì che ogni singola persona con una o più disabilità possa esercitare ogni dirittenunciato nella presente Carta.

La Carta dei Diritti delle persone con disabilità vuole, quindi, essere una guida per ogni Operator di questa Azienda; pertanto, per ogni articolo, oltre ad essere espresso il singolo diritto, segue una spiegazione ed esempi pratici utili su come relazionarsi, quali comportamenti assumere durante i colloqui e di quali strumenti dotarsi, nei confronti di pazienti con specifiche disabilità.

Carta Dei Diritti