Home Azienda Strutture D.G. Prevenzione e Protezione

U.O.S. Prevenzione e Protezione

E-mail Stampa PDF

Il Servizio di prevenzione e protezione, in staff al Direttore generale, è la struttura interna tramite la quale I'Azienda effettua la valutazione dei rischi lavorativi e procede all'individuazione delle misure di prevenzione, sicurezza e tutela della salute dei lavoratori previste dal D.Lgs. 09 aprile 2008 n. 81, Testo coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 e ss.mm. e ii. È organizzato secondo le indicazioni della Circolare Assessoriale n. 1273 del 26 luglio 2010:”Linee guida sull’assetto organizzativo e funzionale dei SS.PP.PP. delle strutture sanitarie della Regione Siciliana”.
Il Datore di lavoro organizza il Servizio di prevenzione e protezione all’interno dell’azienda.
Gli Addetti e i Responsabili dei servizi, interni o esterni, devono possedere le capacità e i requisiti professionali di cui all’articolo 32 del D.Lgs.81/08, devono essere in numero sufficiente rispetto alle caratteristiche dell’azienda e disporre di mezzi e di tempo adeguati per lo svolgimento dei compiti loro assegnati. Essi non possono subire pregiudizio a causa della attività svolta nell’espletamento del proprio incarico.


COMPITI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE. (Tratto dal D.Lgs. 81/08, art. 33).


Il Servizio di prevenzione e protezione dai rischi professionali provvede:
a) all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;
b) ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive di cui all’articolo 28, comma 2, e i sistemi di controllo di tali misure;
c) ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
d) a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
e) a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica di cui all’articolo 35;
f) a fornire ai lavoratori le informazioni di cui all’articolo 36.
I componenti del Servizio di prevenzione e protezione sono tenuti al segreto in ordine ai processi lavorativi di cui vengono a conoscenza nell’esercizio delle funzioni.
Il Servizio di prevenzione e protezione è utilizzato dal datore di lavoro.

Al fine di dare piena attuazione agli artt. 18 comma 2, 28 e 29, del D.Lgs. 81/08 è necessario che il Datore di lavoro e i dirigenti, forniscano al Servizio di prevenzione e protezione, le seguenti informazioni:


IL CICLO PRODUTTIVO;
I NOMINATIVI PERSONALE E SOGGETTI ESPOSTI;
L’ ELENCO PRODOTTI CHIMICI UTILIZZATI;
L’ELENCO ATTREZZATURE E APPARECCHIATURE UTILIZZATE;
LA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA MAPPA DI RISCHIO MAPO;
LE SEGNALAZIONI VARIE.


Le stesse devono essere aggiornate, tutte le volte che hanno luogo cambiamenti: strutturali, del personale, di nuove apparecchiature e/o prodotti chimici utilizzati, cambi di destinazione d’uso ecc..

RSPP- DOTT. GIUSEPPE SMECCA  -  0932/234427
ASPP-EMANUELE DISTEFANO  -  0932/234490
ASPP-MASSIMO LA PEGNA  -  0932/999208
ASPP-LINA NUBILE  -  0932/234483

UFFICIO AMMINISTRATIVO
SIG. PAOLO SCHININÀ  -  0932/234425
SIG.RA  ANGELA LEONTINI -  0932/234481
SIG.RA GIOVANNA VACCA  -  0932/234481
FAX 0932/234485

Responsabile del SPP, dott. Giuseppe Smecca - Via Teocrito, 18, Ragusa. Tel. 0932/234427.
Sede SPP Distretto di Vittoria, c/o P.O. “R. Guzzardi”. Tel./Fax 0932/999208. Referente, Addetto SPP Massimo La Pegna.

E-MAIL:

  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

SGSL

Il sistema di gestione sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (SGSL) è un sistema organizzativo aziendale redatto su base volontaria, finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza sul lavoro, attraverso la massimizzazione dei benefici e la riduzione dei costi.

Per un’azienda significa e comporta:

  • Dichiarare che cosa si fa
  • Fare ciò che si è dichiarato
  • Registrare ciò che è accaduto
  • Trarre insegnamento dai propri errori e/o dai cambiamenti

Mediante l’adozione di un sistema SGSL, la tutela della sicurezza e della salute sul luogo di lavoro diventa parte integrante della gestione complessiva di un’organizzazione aziendale.

Individuata una propria politica di salute e sicurezza, l’azienda che adotta un SGSL si dota di una struttura organizzativa, definendo responsabilità, processi risorse e procedure specifiche, che sia adeguata alla natura dell’attività svolta, alla sua dimensione, ai livello di rischi lavorativi, agli obiettivi che si prefigge di raggiungere nonché ai relativi programmi di attuazione di volta in volta stabiliti.

L’Azienda, adottando al proprio interno un sistema di gestione SGSL  intende  analizzare e disciplinare i propri processi interni al fine di evidenziare eventuali comportamenti o azioni ripetute che potrebbero causare incidenti e dunque diminuire il livello di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Formazione D. lgs. 81/08

 


Comunicati Stampa